Vuoi ricevere gli aggiornamenti da meditare.it?

Inserisci il tuo indirizzo:

(ricordati di cliccare sull’email di conferma)

Franco Megali

Autore dell'articolo presente in questa pagina. Social: « Diario su Facebook - Pagina "Meditare" su Facebook - "Il cloud della meditazione" su Twitter - Gruppo "Meditare" su Facebook »

Una risposta

  1. ale ha detto:

    ” Privilegiare ad oltranza una tinta, l’azzurro opalino, il verde alghe o brunito, oppure una cultura, una fede religiosa e promuoverne il predominio sarà come mortificare, umiliare, deprimere e avvilire tutto il resto. Ciò corrisponderà a premiare le divisioni ed essere violenti, precursori d’inenarrabili sofferenze e persino di guerre, giacché anche i propri dissimili, ahimè, non fosse altro che per difendere la loro libertà, si comporteranno con altrettanta inquietante superficialità.”

    Ottimo!

Rispondi