Taggato: concentrazione

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Come con-centrarsi

Lo ammetto, mi piace giocare con le parole. Qui, infatti, frapponendo un trattino – un trait-d’union – tra “con” e “centrarsi”, riconosco implicitamente che il cosiddetto centramento, ossia la consapevolezza del proprio sè o...

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo

Calmare la mente

Brevi cenni esplicativi per chi intende intraprendere la via della meditazione. L’altro ieri mi ero prefissato di realizzare un obbiettivo “degno di tal nome”. Ovviamente non mi riferivo ai piccoli raggiungimenti societari. Aiutando (proteggendo)...

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo

Stralci dal futuro 1

Nel corridoio che conduceva alla sala di meditazione, nel “Tempio dei Mille Loti” – un’oasi dedicata alla consapevolezza – lessi, nella bacheca dei messaggi estemporanei:

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo

Da dove cominciare?

Le vere istruzioni – per meditare – non sono mai prolisse. Sono sufficienti pochi, succinti cenni e il resto è sempre e solo esperienza. Se dovessi scrivere qualcosa per insegnare a meditare non saprei...

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo

La natura della meditazione

Non si può trovare la natura di Buddha con la vivisezione. La realtà non può essere afferrata dalla mente discorsiva o senziente. Osservare di momento in momento il respiro, osservare la postura è la...

Buddha - Budda

Il sorriso del Buddha – Thich Nhat Hanh

Ai piedi dell’albero di pippala l’eremita Gautama raccolse il suo formidabile potere di concentrazione nell’esame del corpo. Vide che ogni cellula è come una goccia d’acqua immersa nel fiume infinito di nascita esistenza e...

Testi e immagini per la meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo

Senza lasciare traccia

Qui e ora, presente al presente, poi quasi mezzo attento nel nuovo vecchio istante. È proprio questa la dura realtà. Nonostante tu conosca a menadito i prolegomeni della meditazione o, perlomeno, ne sappia già...