Taggato: società

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Il sorriso dello scorpione

Questa volta prenderò spunto da una email, tanto pregevole quanto autentica. Nome: Elisa Oggetto: racconti   Quesito (sintesi) Sono un’ex-cattolica, un’ex-islamista, un’ex-comunista (leninista). Tutte le ideologie sono state mie. Ho vissuto con estremismo la...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

La predica della rana zen

Come tutti gli abitanti del suo antico e nobile paese extra-umano, la rana, quando ne aveva voglia, saliva sul più improvvisato dei podi e declamava i suoi più schietti e sinceri pensieri. Da noi,...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

L’abito liso

Ciò che sta in alto è come ciò che sta in basso, e viceversa, affermano i primi versi della “Tavola di smeraldo” attribuita al mitico Ermete Trismegisto. Il dentro ed il fuori sono, più...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Essere se stessi – 2

La meditazione in un mondo capovolto. Che significa, siamo noi che dovremmo rivoltarlo come un calzino per estrapolarne e, quindi, promuoverne il meglio? Vittime di una visione distorta che travisa di continuo! A volte...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Meditazione sulla giustizia

Sottotitolo: il giardino dei gelsomini. Stoltezza, avidità, miliardi di esseri soggiogati dalla cupidigia di pochi insulsi demoni. Poche anime maledette che, tuttavia, diffondono una cultura basata sull’egoismo. Il compito dei più assennati non può...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Ai disoccupati

Poesia dedicata ai disoccupati, ai semi-emarginati, ossia ai buoni, quelli veri, non più avvezzi a lottare se non assuefatti a bersi un po’ di tutto, dalle frottole balzane sul loro futuro prossimo venturo a...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Voglia quel cielo…

Credi che non si possa più cambiare? Pensi di esser condannato in eterno a vivere una vita da banalissimo “schiavo”? Un numero, un minuscolo e pressoché invisibile ingranaggio, oltretutto di un marchingegno infinito, un...