Taggato: ansia

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Centramento

Il centramento non è una utopia, ma una realtà cui puoi pervenire con la meditazione. Naturalmente, non ho la pretesa di suggerirti come realizzarlo, perché per accedere a quel tipo di realtà bisognerebbe lasciarsi...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Mindfulness (descrizione)

Mindfulness è la traduzione di “sati” che in lingua pali (il linguaggio utilizzato dal Buddha per i suoi insegnamenti) significa essenzialmente consapevolezza, attenzione, attenzione sollecita. Queste qualità dell’essere possono venire coltivate attraverso la meditazione.

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Scorci di vita reale

E’ accaduto davvero. La porta che si schiude per un attimo, un bizzarro scintillio si palesa quasi all’istante, quindi traccia un breve semi-arco che lascia una scia dorata. Sogno o son desto? Ora, dacché...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

La ricompensa

Un breve dialogo immaginario con l’aldilà. Credi di essere affaccendato, seriamente impegnato? In realtà stai solo fuggendo da te stesso. Ma se intendi risolvere una buona volta per tutte la tua ansia, non evitarla....

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Cos’è che accadde?

Era un nitido mattino in giugno. Pioveva, sicché la rana non trovò di meglio che sintonizzarsi con il ticchettio delle gocce. Per inciso, meditare sui rumori ambientali, purché siano dovuti a fenomeni spontanei è...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

L’ansia della rana zen

“Maestro, cos’è l’ansia?”, chiese di punto in bianco la rana zen al venerabile monaco che meditava seduto. Il monaco, tanto per cambiare, non le risposte affatto. La ignorava o non l’aveva nemmeno sentita? 

Meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

Meditare sui limiti

Che stranezza, meditare sui limiti. Quali sarebbero? Partecipi, ma ti trattieni un po’. Pensi che un margine di non-coinvolgimento, un cantuccio per ogni evenienza, sia irrinunciabile. Sicché sei sempre parziale. Quando osservi soltanto credi...