Taggato: buddha

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

L’angolo di meditazione

La rana s’introdusse di soppiatto nel Tempio. Era la festa del “Senza-Nome”, la pietra grezza che, secondo la tradizione locale, racchiude in sé il Buddha che siamo già e che sarebbe emerso se solo...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Quando …

Quando le vicissitudini ti sovrastano e nonostante la buona volontà, il cipiglio e il coraggio non riesci a dipanare la matassa in cui ti sei avviluppato … La tradizione riporta che a dar risalto...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Il giardino della rana zen

Sul cancello del giardino della rana zen campeggiava una splendida targa con su scritto: nulla. Era vuoto? Lungo il viale d’ingresso, a ridosso dei tre “Chioschi della Salute”, tre ulteriori cartelli richiamavano l’attenzione dei...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Quanto meditare?

La meditazione non è un modo per sfuggire alla sofferenza. Dapprincipio potrebbe essere intesa come un momento di relax che equilibra gli impegni di genere più mondano. Occupazioni che abitualmente assorbono, ahimè, persino la...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Il “Libro” della rana zen

“Maestro, a proposito del libro, puoi dirmi qualcosa del Sacro Libro custodito nell’archivio del benamato Tempio?”, esordì di punto in bianco la rana nel corso di uno dei periodici colloqui silenti – ossia senza...

Meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

La vera meditazione

“Buondì maestro, ieri l’ho sentita parlare di «vera mente», ho seguito il suo consiglio, ossia d’investigare su me stessa e sono arrivata alla conclusione che la «vera mente», altro non è che la mia...

Meditazione - yoga - meditation - mindfulness - zen - buddhismo - benessere - salute

La vera felicità – Sharon Salzberg

La sensazione di essere pienamente vivi, che sperimentiamo come felicità, può essere descritta anche come amore. Essere indivisi e non frammentati, essere completamente presenti, è amare; prestare attenzione è amare.