Taggato: ego

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Ideali

Non preoccuparti per come dovresti essere. Osserva, invece, come sei ora.    Ideali Che s’intende con ideali? Non sono certezze e nemmeno stimoli. Utopie? Direi meglio astrazioni. Cos’é che ci spinge, di giorno come...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

L’ennesima

Mi sa che sto scrivendo troppe poesie. Qual é lo scopo? Offrirti la possibilità di entrare in sintonia con un aspetto della realtà molto particolare. E’ un frangente che va al di là del...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Chiaro

Una poesia per meditare – o sulla meditazione – deve aiutarti, innanzitutto, a smettere di pensare senza che ce ne sia davvero urgenza. Deve aiutarti a mollare la presa del pensiero discorsivo che fomenta...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Essere se stessi – 1

Lo stato che chiamiamo realizzazione è semplicemente essere se stessi. Colui che si è realizzato non può descriverlo. Può solo esserlo. (Saggezza vedica – Ramana Maharshi) Parole sagge, ma che possono essere facilmente fraintese....

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Meditazione in itinere

Il tempo vola via pressoché inesorabile. Dire che i giorni si succedono ai mesi e, quindi, agli anni sembrerebbe finanche pleonastico. Ma è l’imprescindibile realtà. La consapevolezza del flusso stesso del tempo può divenire,...

meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, benessere, salute

Compassione e perdono

76 – Qual’é il rapporto tra compassione e perdono? E’ possibile associare solo in parte perdono e compassione perché per perdonare ci devono essere due persone, il perdonante ed il perdonabile. Ma chi è...

Testi e immagini per: meditazione, yoga, meditation, mindfulness, zen, buddhismo, spiritualità

Col piglio del guerriero

Ci sono poesie che non hanno bisogno di essere introdotte, sia perché relativamente spontanee, sia perché altrimenti ne sminuiremmo l’impulso propulsivo: a indagare su se stessi; a contemplare i temi tratteggiati; a chiedersi, infine,...