Meditazione nel Web » Logo Buddha » Ritorna alla Home di Meditare.it

 

Meditazione nel Web » Immagini per la meditazione (la foto è © dreamstime.com)

Fate click sulla foto in alto per ritornare alla pagina iniziale della directory "Poesie".


Raccolta di Poesie per Meditare

Meditare in:
Gennaio - Febbraio - Marzo - Aprile - Maggio - Giugno - Luglio - Agosto - Settembre - Ottobre - Novembre - Dicembre - Primavera - Estate - Autunno - Inverno - Bianco - Silenzio - Sintonia

Preliminari Kado Meditazione Stelle Respiro Essenza Unione Mente Plurimo Abito Rinascita Destino Scintille Ruota Pendici Pretese Homo Postille Gemella Picchi Vagheggi Occhi Oggi Segni Gioco Qui e ora Distese Spirito Screening Chiose Colmi Ringraziamenti Merlo Ipnocrazia Occhi Ramingo Sole Chiarezza Vivere Natale Tempo Incanto Eterno Spirituale Atman Maldestro Ali Consenso Intorno Domande Controcorrente Risposta Persone Piattino Briciole Religione Non-tutti Quando Mattino Ciocche Fiori Adesso Correre Danzare Leggere Cattiveria Presente Impossibile Silente Inizio Attenzione Parole Meta Colori Illusioni Ora Nomi Risvolti Risveglio Vuoto Limiti Economia Frutti Senza Tempo Tramonto Ultrasensoria In meditazione Asceti Reale Perenne Anche Specchi Equità Uscio Messaggio Ennesima Mani Vetta Sera Sofferenza Riuscire Attimi Versi Ghirigori Carenza Se Natale Mente Scrivo Meditare Animo Maestri Avidità Incontri Gatto Vigila Differenza Avviluppi Chiaro Cieli Speranza Passato Felicità Àncora Egoismo Essenza Cambiare Roccia Mondo Luce Via Luce Potere Levità Come Giacché Occhio Brevi Ricevute

Poesie per meditare » Meditare in primavera

Suggerimento: «Leggi la poesia con attenzione. Se qualche verso ti sembra ermetico interpretalo intuitivamente. I significati non sono mai univoci, bensì determinati dalla propria consapevolezza. Sei giunto sino in fondo, ti sei applicato a sufficienza? Bene, ora dimentica la poesia. Lascia cadere i pensieri, non fantasticare su nulla.»
 

Primavera di gioia o di pace? E se invece del sospirato rinnovamento che attendo da tanto di quel tempo – da non crederci più – non fosse che l'ennesima reiterata illusione?
Primavera di gioia, primavera di pace! Ti annoio? E' il mio mantra. Un bisbiglio dolcissimo che dice: sono l'immancabile ruota; quando la notte è fonda sopraggiungo con l'alba e dispenso, felice, ulteriori  rifiorite certezze.
Primavera di gioia, primavera di pace ... Non ho dubbi. La mia mente è tuttora ambiziosa. Ma mentre ammetto l'indegna defaillance sono incline a ridarti l'amore, nonché propenso contraccambiare la cura, più che disposto a restituirti ogni bene, oh primavera!

Meditare in primavera, quando la vita risorge a nuovo ciclo e la mente s'inchina alle imminenti promettenti evenienze. Meditare in primavera, così come da sempre, ancora una volta, senza fermarsi mai per riconnettersi alla fonte che zampilla vigore, da cui sgorga coraggio, voglia di vivere; da cui prorompe la gioia che defluisce pressoché dappertutto; da cui scaturisce l'amore che si riversa dovunque ci sia un interstizio già pronto ad accoglierlo; uno spiraglio già libero, senza il disagio che l'assoggetta all'ego, senza ...

Meditare in primavera

La primavera è sorta,
per lo meno al di fuori,
i segni sono ben evidenti.
Luce, tepore e un lieve fermento
che induce gioia.
Ma dentro di te v'è ancora inquietudine.
La dimensione del sentimento freme.
L'energia segue un corso anomalo,
non fluisce come dovrebbe,
com'è giusto che sia.

Contempla lo spirito.
Com'è che l'immagini,
con il volto di un maestro illuminato,
rappresentato da un simbolo, da un'idea?
Quel nucleo circonfuso da un'insondabile alone misterico.
Il fine ultimo di qualunque ricerca.
Com'è che lo trovi?
Meditazione, consapevolezza senza pensieri, silenzio.
Alla ricerca di un nesso.
Contempla il senza-forma, il vuoto, il nulla, lo zero assoluto.
Quel nucleo dove non esiste più corrispondenza alcuna
tra ciò che si dice, quanto si pensa e quel che si fa.
L'occhio dell'intuizione, un recipiente cavo pronto ad accogliere l'uno.

(last update: 21-04-14) - nick.salius